testata_1202x300.

Radioestesia

La Radioestesia o Radiestesia è una scienza vecchia come l'uomo.

Un'intera concezione dell'Universo sta alla base delle teorie che sorreggono la  Radiestesia.

Attraverso l'utilizzo del Pendolo, del Biotensor, delle forcelle, etc. si può entrare in una nuova dimensione della conoscenza.

pendolo-11

Radiestesia

L'uomo, fin da tempi memorabili ha voluto “ il potere”.

La conoscenza che dà il potere è la  più ricercata e temuta.

Tale conoscenza è speciale, non è nota a tutti, e dà il vantaggio sugli altri, il controllo sulla materia e altro ancora. E' per lo stesso motivo che perfino faraoni ed imperatori hanno consultato veggenti e studiosi per mantenere la supremazia su terre e persone. Ed è per la stessa ragione che la Radioestesia era praticata fin dall'inizio della civiltà.

.

Cosa è la Radioestesia?

È il potere di connettersi con il subconscio ed ottenere “conoscenza”, in modo che tu abbia il controllo di te stesso e delle  cose intorno a te.  Ti dà anche la possibilità di scoprire cosa è nascosto e sconosciuto.

La cosa più importante a proposito della Radioestesia è che questa conoscenza non è limitata a un particolare gruppo di persone, come veggenti, re, ecc.. E 'disponibile a tutti, per ciascuno di noi.  Tutto ciò che serve è un pendolo radioestesico. Questo può essere costituito, ad esempio, anche da un pezzo di filo ed un piccolo anello.

La Rabdomanzia è il termine più vecchio per  indicare l'attuale Radiestesia, un termine coniato nel ventesimo secolo. L'impressione generale su rabdomanzia è legato all' antica pratica della ricerca di acqua con un bastone biforcuto.

I moderni Radiestesisti oggigiorno ridicolizzano tali teorie.  In realtà la Radiestesia vale per quasi tutti i settori della vita, comprese le attività di routine.

Ci sono società di Radiestesia in tutto il mondo. Visitando una Società di Radiestesia troverete persone provenienti da tutti i ceti sociali, infermieri, insegnanti, professori, ingegneri, medici, dirigenti, ecc., essi  praticano la Radiestesia per se stessi e per aiutare gli altri. Quello che hanno in comune è un obiettivo disinteressato, per migliorare la loro vita e servire chiunque abbia veramente bisogno del loro aiuto.

Non c'è alcun mistero, né alcuna magia. La Radiestesia, infatti, è un antica scienza ed un'arte.  Utilizzando un pendolo si possono ottenere meraviglie.

Un dono molto speciale della  Radioestesia è di trovare soluzioni. Ci sono momenti in cui vogliamo prendere una decisione, ma è difficile selezionare l'opzione giusta. Fare domande ed ottenere risposte è una pratica avanzata della Radioestesia.

Qui, invece di chiedere alla nostra mente cosciente di prendere una decisione, stiamo chiedendo aiuto al subconscio.  È possibile porre domande, non solo per prendere decisioni, ma anche per ottenere conoscenze o informazioni.

La Radioestesia può tornare utile nella nostra vita per creare preziose relazioni umane, per far crescere il proprio business, per la giusta scelta di un compagno/a. La Radioestesia può essere applicata in molte aree per ottenere quello che si pensava fosse impossibile.

.

Ecco alcuni esempi individuali e generali:

Molte persone hanno utilizzato la Radiestesia per trovare la posizione migliore per la casa dei loro sogni ed hanno realizzato la felicità e la pace.

Un certo numero di appassionati di giardinaggio hanno usato la Radiestesia per creare bellissimi giardini con la crescita di piante salutari.

La Radiestesia viene utilizzata per neutralizzare zone geo-patogene in zone abitative, cancellare energie nocive, individuare tubazioni sotterranee, perdite e risolvere altri problemi come elettro-stress ed elettro-smog.

Geologi professionisti potrebbero trovare le posizioni corrette per trivellare pozzi d'acqua e scavi archeologici  con l'aiuto della Radiestesia

Lo scopo della  Radiestesia è ampio e variegato.

L'individuazione di acqua, metalli e minerali sono solo alcuni dei suoi molti usi. Utilizzando uno strumento radioestesico, come il pendolo, biotensor, ecc., persone scomparse sono state ritrovate.

Lo scopo di questo articolo non è solo quello di educare voi in merito alla Radiestesia, ma anche per fornire una fonte eccellente sul modo di praticarla. I principi scientifici alla base di questa pratica sono spiegati.  Ci sono dettagli su come evitare gli errori comunemente osservati e gli errori nella pratica.

Un consiglio in anticipo è quello di familiarizzare con le tecniche di controllo mentale.

.

Radioestesia: significato del termine

Il termine 'Radiestesia' è stato coniato nel ventesimo secolo, nel paese in cui è stato più utilizzato fin dall'inizio, in Francia.

La Radiestesia moderna nasce in Cina.

All’inizio del 1900 alcuni missionari cattolici, che avevano vissuto in Cina per parecchi anni, tornano in Francia molto anziani con un ampio corredo di nozioni apprese in Cina, tra cui l’uso del pendolo e di forcelle; non solo per trovare vene d’acqua e miniere, ma anche per curare esseri umani ed animali. Abbe Alexis Bouley, un prete cattolico e famoso rabdomante, ha coniato "Radiestesia" come  nuovo termine di quello che è stato in precedenza indicato come la Rabdomanzia.  Il termine ben definisce il processo di Radioestesia.

Il termine "Radiestesia" è formato da due parole, una di origine latina "Radius" (che significa raggio) ed una greca "Aestesis" (che significa percezione).

Gli strumenti radioestesici possono percepire la radiazione proveniente da oggetti.

Ogni oggetto nell'Universo, animato o inanimato, emette radiazioni, che possono essere misurate, anche se non in termini quantificabili.

La parte inconscia del nostro cervello può percepire queste vibrazioni di energia. Gli strumenti di Radiestesia sono in grado di percepire i segnali di riconoscimento forniti dal subconscio e si muovono e vibrano per fornire risposte.

Ci sono diversi tipi di strumenti di Radiestesia, come il pendolo, il bastone biforcuto, bacchette a L o il biotensor.

Andremo a concentrarci più sul pendolo, dal momento che è ampiamente usato.

.

Radiestesia: usi ed utenti

Prima di passare alla pratica della Radiestesia, è bene sapere di più sui suoi usi e le pratiche in tutto il mondo. Questo vi renderà più consapevoli di ciò che si sta andando a fare con il vostro pendolo. Conoscendo le pratiche e gli operatori attuali, si sarà in grado di discernere la portata e la misura in cui è possibile esplorare  questo campo.

.

Usi

La Radiestesia è utilizzata in una vasta gamma di settori. Seguono solo alcuni esempi pratici sull'utilizzo della Radiestesia, in alcuni settori, tuttavia sarebbe difficile includerli tutti.

.

Attività commerciali

La selezione di Case

Si raccomanda la Radiestesia per controllare lo stress geopatico, un processo molto utile quando si selezionano case. Alcune energie della Terra, tra cui lo stress geopatogeno, sono associate ad anomalie geomagnetiche, create dalla presenza di acqua che scorre sotterranea, difetti, fessure, ecc..

Queste energie penetrano nei pavimenti e nelle pareti degli edifici ed influenzano gli abitanti in modi diversi. Ogni posizione può essere sana, neutra o insalubre per i suoi occupanti. Si avverte a volte, quando le energie di un luogo non sono adatte.  Ci fa sentire tristi o preoccupati solo inserendo quella posizione.

La Radiestesia per controllare le energie negative aiuta a scegliere l'ambiente più adatto in cui vivere.

.

Cibo e nutrizione

La Radiestesia può essere vantaggiosa per raggiungere livelli avanzati di armonia fisica, scoprendo quali siano gli alimenti al fine di ricevere la giusta quantità di energia per la sopravvivenza. La Radiestesia aiuta a mantenere il nostro sistema immunitario equilibrato, per affrontare qualsiasi tipo di batteri o altri organismi nocivi.

.

Giardinaggio

Si può utilizzare la Radiestesia per fare giardinaggio, per fornire soluzioni contro la sterilità e la salinità del suolo,  per ripristinare il terreno e le acque avvelenate chimicamente e quindi migliorare la crescita delle piante.

..

Aiutare gli animali

Si consiglia di utilizzare la Radiestesia per aiutare gli animali: - Controllo della dieta. - Selezionare il momento per la riproduzione e per determinare il sesso dei nascituri. - Ammaestrare animali. - Trovare gli animali smarriti, ecc..

.

Altre aree

Ci sono più di cento altri usi della Radiestesia.

. Date un'occhiata a questa lista per avere una migliore idea.

  • Per il trasporto di merci e relativi problemi.
  • Scegliere un buon meccanico.
  • Identificare il problema di una automobile.
  • Scegliere la ditta più adatta per noleggiare un’automobile.
  • Scegliere la macchina più adatta da acquistare.
  • Individuare dove hai parcheggiato l'auto.
  • Per comunicare con il subconscio di qualcuno.
  • Trovare il modo per migliorare la consapevolezza e la forza spirituale.
  • Conoscere vite passate.
  • Rimozione di blocchi mentali.
  • Per l'individuazione di pozzi sotterranei, tubi dell'acqua, linee fognarie, corsi d'acqua sotterranei, ecc..
  • Deviare l'acqua, per esempio, ad un pozzo secco o intorno ad una casa / appartamento.
  • Analizzare i problemi di acqua, per esempio, fonte di controllo e il livello di contaminazione.
  • Verificare la presenza di perdite d'acqua.
  • Individuare linee elettriche interrate, linee del gas, linee telefoniche, linee di faglia, ecc..
  • Individuare mine sepolte e trappole esplosive.
  • Trovare un tesoro sepolto o nascosto.
  • Individuare petrolio o minerali.

Gli elenchi di cui sopra saranno sicuramente di aiuto nella formazione di una buona idea sulle varie aree in cui la Radiestesia può essere applicata.

. Radiestesia: Come iniziare

Il processo tecnico è semplice. Ciò che è più importante è il controllo della mente. Il famoso detective immaginario Sherlock Holmes aveva detto che le nozioni e i tentativi preconcetti di connettere le teorie ai fatti conducono lontano dalla verità. Questa è la cosa principale da parare in Radiestesia, fermare le presunzioni ed essere disposti a lasciare che il pendolo radiestesico vi riveli le risposte.

Imparare a praticare la Radiestesia può essere paragonato ad imparare uno strumento musicale. Una persona in possesso di un talento innato può produrre le note corrette e l'armonia immediatamente, mentre un altro che non ha questa attitudine naturale potrebbe necessitare di praticare di più per ottenere i migliori risultati.  Come il vecchio proverbio dice, "La pratica rende un uomo perfetto".

Considerate il vostro primo tentativo di Radiestesia come un esperimento.

L'obiettivo è quello di imparare a "domandare".

.

Quali sono i componenti ?  La vostra mente cosciente, il vostro subconscio, il corpo ed il pendolo.

Vi potrete chiedere, come creare un pendolo? Non è affatto un problema. È possibile creare un semplice pendolo utilizzando un anello da dito ed un pezzo di filo sottile, lungo circa 25 cm. Dal momento che questa pratica coinvolge il vostro sé interiore, utilizzando un oggetto sintonizzato sulle vostre energie è più adatto.  Per questo motivo, un grande numero di persone usano il loro anello nuziale.

Se avete acquistato un pendolo da radiestesista, è necessario sintonizzarlo alle vostre energie. Portarlo con sé per un paio di giorni, ottenere la sua sensazione e fare in modo che esso non sia esposto alla luce solare o dispositivi radianti di energia elettrica.  Tenere il pendolo coperto da un panno di velluto o di seta pulita.

Non appena si dispone di un pendolo sintonizzato sulle vostre energie, è necessario scegliere un luogo adatto per la pratica.  Trovare un posto tranquillo.  Non dovrebbe essere molto illuminato e dovrebbe essere lontano da apparecchiature elettriche come la televisione, dispositivi di riscaldamento elettrici, in camera, ecc.. Dovreste sentirvi a proprio agio in questo luogo. Il tuo letto o il tavolo della cucina andrà bene se soddisfa i requisiti di cui sopra.

.

Ecco un metodo molto semplice per iniziare.

Passo 1

Il primo passo coinvolge il proprio sé.  Si dovrebbe essere calmi, rilassati, la mente vuota di nozioni, desideri e pensieri negativi.

Un punto fondamentale da notare è che la vostra mente gioca un ruolo molto importante in questa pratica. Quindi il controllo mentale e la concentrazione su pensieri interiori è il primo passo. Per facilitare questo, fate un respiro profondo, mantenetelo per 2-3 secondi e rilasciatelo lentamente. Ripetete questo esercizio un paio di volte fino a che avete  rimosso le “ragnatele”, se ce ne sono, dalla vostra mente.

Un'altra opzione è quella di ascoltare la musica che libera la tua mente e vi permette di rilassarvi prima di iniziare la pratica.

.

Passo 2

Ora è il momento di collegarvi al vostro subconscio.  Non vi è alcun bisogno di preoccuparvi.  Non c'è niente di paranormale qui. Collegatevi al vostro subconscio meditando sulle vostre energie interiori. Questa condizione è ciò che i radiestesisti, di solito, chiamano “Stato Alfa”.

.

Passo 3

Prendete il vostro pendolo.  Tenere il filo sottile o la catena del vostro pendolo tra il pollice e l'indice.  Tenete la mano comodamente all'altezza delle spalle in modo che l'anello o il peso alla fine penda liberamente.

Concentratevi sui movimenti del pendolo. Ricorda: Non forzate consciamente qualsiasi particolare movimento. Semplicemente fate delle domande al pendolo, concentrandovi sulle vostre energie interiori, piuttosto che sul pendolo e guardate i suoi movimenti.

.

Movimento 1

Con voce calma ma normale, dite al pendolo di muoversi in senso verticale.  Non fatelo oscillare muovendo le vostre mani. Le mani devono essere costantemente ferme e rilassate. Molto presto, il pendolo inizierà a muoversi come se fosse diretto, dapprima lentamente, poi guadagnando velocità. Se si ferma, avviate nuovamente il processo. Una volta che il pendolo inizia di nuovo a muoversi in senso verticale, lasciatelo per qualche istante e poi ditegli di smettere. Allo stesso modo, chiedete al pendolo di muoversi orizzontalmente, diagonalmente, in senso orario, antiorario, ecc..

.

Movimento 2

Scoprite i segni "Sì" e "No".

Pensate ad una domanda a cui si è certi che la risposta è affermativa. Ora concentratevi sulle vostre energie interiori e fate questa domanda al pendolo. Notare il movimento del pendolo - potrebbe essere verticale, orizzontale, in senso orario o antiorario. Questo è il segnale del vostro pendolo "sì" per voi.

Ora ripetere il processo di cui sopra con una domanda alla quale la risposta è negativa. Notate anche il movimento del pendolo. Il pendolo deve assolutamente mostrare un movimento diverso (rispetto al segnale  "Sì") e questo è il segnale per il “No”.

Alcune persone ottengono il loro "Sì" e "No" presto, mentre alcuni hanno bisogno di praticare un po’di più, è molto soggettivo.

Potete fare un esercizio chiedendo aiuto ai vostri amici. Chiedi al tuo amico di mettere le chiavi in due posti diversi, per esempio in borsa o sul tavolo da pranzo e di non dire la risposta fino al termine del test. Chiedi al pendolo se tali chiavi  sono nel sacchetto, la risposta sarà "No". Si noti il movimento e controllarte con il vostro amico.

.

Movimento 3

Per questo esercizio, potrebbe essere ancora necessario l'aiuto dei tuoi amici. Chiedi ad un amico del sesso opposto di tendere una mano e lasciare che il pendolo penzoli sopra di essa, senza toccarlo. Il pendolo inizierà a muoversi da solo.  Nota il movimento. Ora chiedete da un amico del tuo stesso sesso di tendere una mano. Il pendolo si muoverà di nuovo da solo, ma il movimento sarà diverso da quello sopra.

Generalmente, se la persona è maschio, il pendolo si muoverà avanti e indietro, mentre se la persona è femmina, il pendolo si muoverà lungo un percorso circolare o in un percorso ellittico. E’ possibile ripetere il procedimento con diverse persone stabilendo la differenza tra la persona  "maschio" e la persona "femmina".

.

Movimento 4

È inoltre possibile installare programmi o serie di accordi col vostro pendolo, anche se è opportuno chiedere il permesso prima.

Ecco un esempio.

Per ottenere il permesso, chiedere al pendolo, "Posso io, potrei io, aggiungere accordi o programmi, che resteranno in vigore fino a che non li cambierò ?"

Se il pendolo dà un segno "Sì", leggere i seguenti accordi, immediatamente. «Posso, potrei, dovrei, gli accordi diventeranno una parte di lavoro di tutti i miei programmi radiestesici e resteranno  in vigore fino a quando avrò deciso di cambiarli. .

Quando uso" Posso",  "dovrei " in riferimento alle domande di Radiestesia , vorrà dire quanto segue:

"Posso" significa: ho l’autorizzazione oppure ho la capacità di procedere in questo modo?

"Dovrei" significa: Considerando tutte le questioni relative a questa situazione, sarebbe corretto ed opportuno usare la Radiestesia in questo settore?  Fine degli accordi prestabiliti, "Grazie". .

Per confermare l'accettazione, chiedere: "Gli accordi sono accettabili, chiari e non contraddittori e aperti al cambiamento su mia richiesta?"

Se il pendolo dice "Sì", è possibile utilizzare i benefici di questi accordi e non si deve ripetere lo stesso ogni volta che si usa il pendolo.

.

Passo 4

Se avete avuto successo in tutti i passi ed i movimenti descritti fino ad ora,  potete iniziare con i grafici.

Disegnare un cerchio su un pezzo di carta e scrivere i numeri 1-20 o 1-50 (secondo la vostra utilità), ad intervalli regolari, intorno al cerchio. Pratica con il pendolo tutti i giorni facendo domande impersonali, per esempio: quale è la mia età in anni, qual è il mio peso in chilogrammi, ecc.. Ricordate, le risposte devono essere in numeri, in modo da inquadrare le domande di conseguenza. Praticate tutti i giorni fino a quando siete sicuri che il vostro “Sistema di Radiestesia” è sintonizzato a voi e sta rispondendo correttamente alle vostre domande.

.

Passo 5

Per trovare qualche oggetto, è necessario concentrarsi su tale oggetto in modo chiaro. Ad esempio, se si vuole trovare un blocco nel tubo di scarico, a piedi, lungo il suo corso, immaginare tale blocco nella propria mente. In questo caso, i movimenti del pendolo segnaleranno la zona di bloccaggio. È possibile confermare utilizzando le domande "Sì" e "No".

..

Osservazione ed analisi

Cosa avete osservato dalla vostra pratica?  Annotate dove avete fatto giusto e dove ci sono state confusioni. Sì, ci sono state possibilità di confusione all'inizio, ma non è il caso di essere scoraggiati. Questo è il procedimento della maggior parte dei metodi di apprendimento. Per esempio, quando una persona impara a cicli, lui / lei potrebbe non avere tutto il successo del primo giorno, a volte. Ma, una volta che i suoi / sue capacità si sviluppano, il gioco è fatto. E’ lo stesso con l'apprendimento della musica.

Non si può stabilire a priori quanto tempo è necessario per apprendere la Radiestesia.

Non si finirà mai di imparare. Nessuno può giudicare la tua pratica radiestesica e tutti possono praticarla. I risultati sono un mix delle vostre capacità latenti di concentrarvi sulle vostre energie interiori ed il vostro subconscio. Il pendolo opera sulla base di questo legame e comunicazione.

Se si stanno ottenendo risultati accurati in tutti gli esperimenti di cui sopra, si può sicuramente raggiungere livelli avanzati. Se non si è in grado di ottenere i livelli di accuratezza desiderati, controllare la sezione su cosa evitare in Radiestesia.

.

Ci sono alcuni divieti in Radiestesia. E 'molto importante che evitiate queste trappole. Dateci un'occhiata e scoprirete presto quanto sia facile cedervici ed ottenere risultati da radiestesista sfortunato.  Esse sono discusse dopo la sezione successiva.

.

Pratiche di livello avanzato

In questa sezione, vengono descritte alcune pratiche avanzate di Radiestesia. Queste pratiche non sono chiamate così perché sono più complesse. Non c'è molta differenza nei processi tecnici. Queste pratiche richiedono un avanzato stato di connettività con il subconscio. Un modo di avere successo è quello di ripetere le pratiche di Radiestesia di base fino ad ottenere risposte giuste almeno da sette a otto volte su dieci.

Un altro requisito importante per la pratica dei metodi avanzati è di ottenere una migliore comprensione dei movimenti del pendolo.

Se vi concentrate su un certo oggetto, allora il pendolo, che era immobile in precedenza, inizierà a vibrare in un certo modo, in senso orario, in senso antiorario, in diagonale, ecc.. Questo movimento identifica quell'oggetto. È possibile verificare questo processo con qualsiasi oggetto animato o inanimato, più volte, anche se non in modo continuo. Le vibrazioni che il pendolo dà per tale oggetto rimarrà lo stesso ogni volta che vi concentrate su di esso. Ad esempio, se ci si concentra sul puro latte per qualche minuto e poi trattenete il pendolo e continuate a concentrarvi sul latte, troverete che il pendolo inizia a vibrare in un certo modo.

Notate il movimento e ripetete questo processo più volte. Troverete che il pendolo si muove in un certo modo specifico ogni volta che pensate al latte puro.

.

Fare domande

Uno dei più grandi vantaggi della Radioestesia è di avere risposte dal subconscio, risposte che vi aiuteranno a prendere decisioni migliori. Un punto importante da tenere a mente è quello di evitare problemi emotivi e le questioni relative al vostro futuro. Le domande devono essere correlate a realtà fisiche. Molte volte, siamo confusi su quale opzione, di quelle disponibili è meglio per noi. Questo è un settore in cui la Radiestesia può essere impiegata per selezionare l'opzione migliore per ottenere i massimi benefici.

.

Ci sono diversi metodi con cui è possibile fare domande e ricevere risposte. Qui ce ne sono alcuni:

  • Utilizzando i grafici.
  • Scrivendo le domande su altrettanti fogli di carta.
  • Utilizzando un pezzo di carta per affermare diverse opzioni.

.

Pensate ad una domanda.

Ad esempio, dovete acquistare un’automobile per la vostra famiglia e ci sono quattro modelli tra cui scegliere. Siete  confusi in merito a quale modello si adatta meglio ai fabbisogni della vostra famiglia. Per coerenza, in un pezzo di carta annotate tutte le esigenze della vostra famiglia legate ad avere una macchina e pensate a tutti i modi nei quali una macchina è in grado di portare soddisfazione.  Concentratevi su ciò per pochi minuti.

.

Metodo I

Prendete un foglio di carta pulito, inutilizzato. Annotate il nome di modelli, con quattro diverse opzioni, ad una distanza fissa tra loro. Posizionate questo foglio di carta davanti a voi. Ponete la domanda correttamente e chiedete chiarezza. Ad esempio, "Quale modello tra questi quattro calza meglio ed è vantaggioso per la mia famiglia?" Il pendolo si muoverà verso la migliore opzione.

.

Metodo II

Prendere quattro pezzi di carta normale puliti, inutilizzati. Annotate il nome dei modelli, uno in ogni pezzo di carta. Mettetene un pezzo davanti a voi. Ponete la domanda appropriata , se va bene per la vostra famiglia oppure no. Ad esempio, "Questo modello è utile e più adatto per la mia famiglia?" Notate il movimento del pendolo.  Ha indicato "Sì" o "No"? Ripetete il processo con tutte le opzioni. Se si ottiene più di un "Sì", ripetete il Metodo I con tutte le opzioni "Sì".

.

Oggetti mancanti

Se manca qualcosa di importante nella vostra casa, i seguenti metodi radioestesici possono essere impiegati per trovarlo.

Metodo I

Disegnare una semplice mappa della vostra casa, tra cui tutte le sezioni, anche i corridoi. Concentratevi sull'immagine dell'oggetto perso. Tenere il pendolo sulla mappa, fermandovi sopra ogni stanza e ogni sezione, chiedendo al pendolo se l'oggetto è lì o no Il pendolo mostrerà un segnale "Sì" nel locale in cui si trova l'oggetto. Disegnate un'altra mappa, questa volta della camera, tra cui tutto l'arredamento, spazi aperti, mobili, ecc.. Tenete il pendolo sopra la mappa della stanza, fermandovi su ogni sezione, ripostiglio, ecc.. Quando il pendolo mostra un segnale "Sì", prendete nota.

.

Metodo II

Questo metodo necessita di alti livelli di concentrazione e di connettività più elevate, con questo metodo stiamo cercando l'oggetto senza alcun aiuto, come mappe.

Concentratevi su l'oggetto per pochi minuti.  La sua immagine deve essere chiara e pulita nella vostra mente. Tenete il pendolo in mano.  Dovrebbe essere fermo. Lentamente ponete le domande pertinenti.  Ad esempio, "E' nella sala da pranzo di questa casa?" Attendete che il pendolo risponda "Sì" o "No".

.

Rapporto di parentela

In generale, i rapporti di parentela non sono qualcosa da valutare. Sono legami formati dai nostri cuori.  Ma, ci sono molti casi in cui si ha bisogno di aiuto, per esempio, a volte è necessario sapere se lo straniero che stai aiutando è, infatti,  vostro amico o nemico, se si dispone di una buona correlazione con la signora / signore o se il rapporto è solo superficiale.

.

Metodo I (utile per la verifica di compatibilità)

  • Creare un grafico percentuale.
  • Concentrati sul soggetto rilevante per alcuni minuti.
  • L'immagine della persona dovrebbe diventare più chiara nella vostra mente.
  • Tenete il pendolo sopra il grafico.  Dovrebbe essere immobile.
  • Ponete la domanda in questione.  Ad esempio, "Mostrami i miei livelli di compatibilità in percentuale <  > ".
  • Il pendolo indicherà le percentuali appropriate nel grafico.

.

Metodo II (con le parole e le immagini)

Tenere il pendolo sopra la foto del soggetto pertinente o scrivere il suo nome su un foglio bianco. Concentratevi sulla persona, tenete il pendolo sulla sua immagine o il nome e fate la domanda. Ad esempio, "Dovrei avere un <  > con <  >?" Oppure" Devo interrompere la relazione di un <  > con <  >? " Nota se il pendolo dà un "Sì" o "No".

.

.

Aure

Le Aure sono campi di energia che escono da oggetti o soggetti animati o inanimati. E' interessante verificare l'aura di una persona. Le Aure possono rivelare tutti gli aspetti del soggetto animato o soggetto inanimato.

.

Scegliere un oggetto Chiedi al tuo amico di stare in un luogo già segnato da voi come 'location A'. Lui / lei non dovrebbe indossare nessuna gemma preziosa o cristalli. Posizionare l'oggetto ad una certa distanza da questa 'posizione A'. Quando si pratica questo metodo per la prima volta, è preferibile posizionare l'oggetto 1-3 metri dalla posizione A. Chiedi all'amico di concentrarsi sul suo / la sua aura per pochi minuti. Poi chiedetegli / chiedetele di concentrarsi sull'oggetto e visualizzare se stesso / se stessa con esso, tenendolo. Lui / lei dovrebbe rimanere in questo stato per un paio di minuti. È possibile evitare di essere presenti in sala o area in questo momento. Entrate nella stanza o area. Tenete il pendolo. Dovrebbe essere immobile. Ora, andate a piedi alla posizione A. Il pendolo inizierà a vibrare. Inoltre, andate avanti, a piedi intorno all'oggetto, tenendo il pendolo sopra di esso. Se l'aura del tuo amico è stata proiettata in avanti a questo oggetto, il pendolo vibrerà come aveva vibrato nella posizione A.

.

.

Vene d'acqua

Sarebbe una buona idea controllare le Vene d'acqua intorno alla vostra casa. È possibile prendere una decisione sull'opportunità di avere un giardino frontale, laterale o sul retro. E 'utile anche per soddisfare le vostre esigenze di pompaggio dell'acqua. Questo è un compito per un buon Radiestesista.

Prendete un bicchiere o altro contenitore di acqua potabile pura. Concentratevi su “acqua pura” per un paio di minuti e tenete il pendolo sopra l'acqua. Il pendolo vibra in un certo modo.  È possibile farlo anche senza il bicchiere, se hai ottenuto eccellenti livelli di concentrazione. Cammina in tutta l'area in cui si desidera verificare la presenza di vene d'acqua, per tutto il tempo concentrandoti su “acqua pura”. Se delle vene d'acqua sono presenti, il pendolo vibrerà sopra quella posizione. La vibrazione sarà più veloce  direttamente sopra il luogo esatto in cui l'acqua si trova nel sottosuolo. Nota il movimento.  Era simile al movimento che ha eseguito il pendolo sopra il bicchiere di acqua potabile pura? Se sì, allora l'acqua potabile è presente nella posizione su cui il pendolo vibra. Verificare facendo le domande "Sì" o "No". Se il pendolo vibra ma in un altro modo, ci sono tutte le possibilità che l'acqua non sia pura.

Per padroneggiare la pratica della Radiestesia, la connessione con il subconscio è molto importante. Ciò può essere raggiunta solo attraverso la pratica regolare del controllo della mente ed aumentando i livelli di concentrazione con esperimenti di Radioestesia.  E’una buona idea ripetere gli esperimenti fino ad ottenere risposte al massimo positive.

.

Radiestesia: Cosa evitare rigorosamente - Le cose da non fare

Per capire ciò che conta / approcci al fine di evitare in Radioestesia, dovrebbe anche essere chiaro il perché evitarle. Generalmente è difficile per noi, esseri umani, seguire semplicemente le istruzioni, a meno che non comprendiamo il senso nascosto.  Lo stesso approccio viene seguito in questo capitolo.

Ecco un esempio per darvi una migliore comprensione del processo di Radiestesia. Un uomo d'affari dalla Spagna in grado di comunicare solo in spagnolo, deve incontrare un cliente inglese che non comprende lo spagnolo. Così chiede l'aiuto di un interprete.  Se si visualizzano queste tre persone che parlano a distanza, l'interprete sarà visto parlare con entrambi, l'uomo d'affari spagnolo e il suo cliente inglese. Ma, in realtà, non è l'unico a parlare;  egli sta solo interpretando e comunicando il messaggio ad entrambe le parti. La conversazione è in primo luogo tra l'uomo d'affari spagnolo ed il suo cliente. Qualunque cosa  il cliente inglese dica, le stesse cose vengono comunicate all'uomo d'affari spagnolo e viceversa;  l'interprete non è responsabile di ciò che gli altri due stanno dicendo.

Anche in questo caso, se gli altri due sembrano confusi, il suono dell’interprete (cioè la voce) vibrerà  allo stesso modo. Il pendolo radiestesico agisce anch'esso allo stesso modo. Quello che stai comunicando al tuo subconscio e la risposta di quest'ultimo è indicata dal pendolo.

La  cosa più importante da tenere a mente è che si sta comunicando al tuo subconscio, che non è una entità fisica, ma una entità psichica. La risposta è ricevuta in forma di onde di energia elettromagnetica, che non si è in grado di percepire direttamente, ma il pendolo radiestesico, che è sensibile a queste vibrazioni, rileva le stesse e si muove di conseguenza.

Dal momento che non si ha familiarità con questo sistema di comunicazione, sarebbe bene sapere in anticipo dove è possibile errare.

.

Errori dovuti al nostro stato psicologico e mentale

Se la nostra mente non è rilassata, non abbiamo calmato le nostre emozioni,  pensieri disturbanti entrano nella nostra mente, quindi le vibrazioni provenienti dal nostro subconscio saranno disturbate e così sarà il nostro pendolo.

E' estremamente importante che la nostra mente sia controllata e siamo in grado di concentrarci adeguatamente sul compito a portata di mano.

Errori dovuti ad autosuggestioni

Quando si presume qualcosa in anticipo e facciamo una domanda, inconsciamente stiamo facendo un tentativo di rispondere alla domanda noi stessi.  Questo potrebbe dare risultati errati.

Per esempio, qualcuno, un amico di fiducia ti ha detto che lui / lei ha tenuto un anello in una certa scatola. In questo caso, se si tiene il pendolo sopra la scatola e siete già sicuri della risposta, il pendolo darà una risposta positiva, anche se non c'è nessun anello in quella scatola.

Errori dovuti al tipo di domanda posta

Il nostro subconscio dà risposte sulla base della domanda posta. Pertanto, è necessario essere precisi e chiari. Ad esempio, si desidera sapere se la vostra auto ha bisogno di carburante. Hai posto innanzi la domanda: "La mia macchina necessita di carburante, oggi?", o "La mia macchina necessita di carburante?" La risposta sarà "Sì", anche se il serbatoio della vostra auto è pieno. La ragione è semplice.  Per funzionare, sicuramente, la vostra auto ha bisogno di carburante, oggi o qualsiasi altro giorno. Devi essere preciso. Per esempio, prendete un grafico e chiedete invece, "Qual è la quantità di benzina nel serbatoio della mia auto in litri?"

Errori dovuti a fraintendimenti

In principio, potrebbe essere necessario ripetere lo stesso processo più volte. Questo perché si potrebbe non aver raggiunto il giusto livello di concentrazione, che è assolutamente necessario. In questo processo, si costruiscono interpretazioni errate. Per spiegare questo, un esempio che viene in mente potrebbe essere la connessione ad internet. È necessario essere connessi per accedere alle informazioni sulla rete. Nel caso della Radiestesia, interpretando erroneamente un collegamento oppure si ha una risposta a seguito di una disconnessione con il subconscio "distrazione", si possono ottenere risultati confusi o sbagliati.

Gli errori a causa di un uso eccessivo di energia mentale

A volte, abbiamo già abusato delle nostre energie mentali prima di iniziare la Radiestesia. Un certo livello di energia mentale è un prerequisito per la Radiestesia, che se non presenti, si tradurrà in indicazioni inaffidabili dal pendolo.

Errori dovuti a voler andare oltre le proprie capacità

Se si prova un livello superiore o avanzato di Radiestesia, senza aver raggiunto la capacità per lo stesso, i risultati saranno inaffidabili.  È come tentare di risolvere equazioni matematiche avendo soltanto poche basi scolastiche.

Gli errori dovuti a chiusura mentale

Capita spesso di avere uno stato di chiusura mentale. Praticando la Radiestesia con questo stato d'animo i otterrebbero risultati errati. Per esempio, una persona che non gradisce visitare la casa di suo zio, ma per dovere lui / lei deve. Durante la durata di tutta la visita, la persona non sarà in grado di operare correttamente, avrà una mente rigida;  sia lui / lei rimarranno distratti o vedranno il lato negativo di tutte le cose. Mantenere una mente aperta è la parte essenziale nella pratica della Radiestesia.

Se si mantengono queste regole di base in mente, altre insidie possono anche essere evitate. Ignorando quanto sopra comporterà sempre problemi. Tuttavia, quello che ognuno di noi necessita è pratica regolare, nel giusto stato d'animo e con una mente chiara, per porre domande precise ed appropriate.

La meditazione aiuta molto a raggiungere il controllo della mente e ad aumentare i livelli di concentrazione.

La pratica regolare fa la differenza. Non vi è alcun bisogno di preoccuparsi molto. Anche se non si conoscono i meccanismi che fanno funzionare la vostra automobile, è possibile guidarla ugualmente. ..

Radiestesia: La Scienza alla base della pratica

Quanto sappiamo di questo Universo per decidere ciò che è scientifico e ciò che non lo è? Quello che pensiamo di Scientifico resta tale solo fino alla prossima scoperta. In un primo momento, la terra è stata considerata al centro dell'Universo e Galileo è stato condannato per le sue osservazioni ritrovate. Più tardi, Isaac Newton, ha fatto ampie scoperte sulle forze gravitazionali e sui movimenti planetari, solo per essere stati ulteriormente modificati da Albert Einstein. La conoscenza della Radiestesia non si basa su concetti definiti dalla scienza moderna, piuttosto sulle aree inesplorate, la zona di onde di energia è di uno dei più complessi problemi di tutti, la mente umana.

Così, sono necessarie due cose per comprendere le tecniche della Radiestesia:

La conoscenza dei concetti di base di Energia, le sue forme ed esplorazione, nel  complesso campo della Mente Umana e le sue capacità di percezione.

.

Energia e le sue forme

Questo Universo è un gioco di Energia.  Tutto ciò che esiste è in definitiva una forma di Energia. E l'energia non è ferma: vibra. La frequenza a cui l'Energia vibra stabilisce la densità della sua espressione come materia. Quando vibra a frequenze più basse, è più visibile, come nei solidi. Quando la frequenza di vibrazione dell’Energia è più alta, per esempio nei gas, diventa invisibile all'occhio umano, anche se possiamo percepire o sentire fisicamente la sua manifestazione. Per esempio, se siamo esposti a gas di carbonio, alcune reazioni chimiche nocive avvengono nel nostro corpo. Ma, quando i campi energetici vibrano a frequenze molto elevate, oltre la capacità di percezione dei cinque organi sensoriali, gli esseri umani non sono in grado di percepirli fisicamente.

Per secoli, abbiamo dato solo valore a ciò che siamo in grado di discernere fisicamente attraverso i nostri cinque organi di senso.  Nel ventesimo secolo, per la prima volta, gli scienziati hanno cercato di scoprire i fattori invisibili e normalmente non percepiti e strumenti tecnologici sono stati sviluppati per esplorarli. Quindi, raggi X, onde radio, ecc. vennero ad essere usate a beneficio del genere umano. Si tratta di un dato di fatto, ormai, che questi campi ad alta energia, vibrano a frequenze elevate, circondando tutta la materia, compresi i sistemi viventi.

Questi campi di energia multidimensionali insieme allo stato solido formano il nostro corpo vivente totale.

.

La mente umana: quanto può percepire le cose?

In questo Universo di Energia, come fa la nostra mente a percepire le cose? Le interazioni tra le questioni a livello fisico sono evidenti. Vediamo, sentiamo, odoriamo, sentiamo le interazioni tra campi di energia a livello fisico. Ad esempio, quando un pezzo di pietra ci colpisce, ci facciamo male. In una certa misura, l'interazione tra i livelli emotivi e fisici è anche visibile. Per esempio, quando ci sentiamo estremamente tristi, piangiamo, un sentimento di paura aumenta il flusso di adrenalina nel sangue, ecc..

La difficoltà sta nel determinare interazioni tra materia che vibra a frequenze più elevate, le questioni che non sono né viste né percepite attraverso gli organi sensoriali fisici di un corpo umano.

La domanda è: è un corpo umano solo in grado di percepire le cose relative al livello fisico? Questa domanda ne solleva un‘altra: essendo noi un sistema Corpo Multidimensionale, come è possibile che siamo in grado di percepire le questioni relative ad un solo livello? La risposta che si ricava è che l'uomo dovrebbe essere in grado di percepire le cose a tutti i livelli, ma alcuni fattori limitano questa percezione.

.

Cosa è la percezione? I nervi portano messaggi al cervello e viceversa. Questa funzione viene registrata dalla nostra mente e identifichiamo il messaggio. La mente, senza dubbio, gioca un ruolo importante nel determinare la capacità umana di percepire le cose e l'interazione tra di esse. Immaginate, se la nostra mente smette di funzionare per alcuni momenti, come nel caso di alcune persone malate di mente, i nostri nervi comunque continuerebbero a trasmettere messaggi ed il nostro corpo funzionerebbe, ma non saremmo in grado di intendere. Si può concludere che, in ultima analisi, ciò che percepiamo è controllato dalla nostra mente. Qui, si spiega il motivo per cui gli esseri umani non riescono a percepire certe sensazioni a livello fisico. La mente umana è un'entità complessa. Le nostre esperienze e le osservazioni sono limitate dalla nostra mente cosciente. La mente cosciente si occupa di questioni relative al livello fisico. In questo caso, diventa difficile per noi sperimentare cose non legate al livello fisico. Ma, l'esistenza della mente subconscia non può essere confutata. Essa esiste e, se esiste,  sicuramente controllerà le nostre percezioni relative a tutti i livelli, compreso il livello fisico dal momento che ha anche un controllo sulla mente cosciente.

Quindi, collegandoci con il regno del subconscio, siamo in grado di percepire le cose e le interazione apparentemente impercettibili a tutti i livelli. E questo è esattamente ciò che facciamo in Radioestesia.

Proprio come lo strumento della radio viene utilizzato per ricevere e riprodurre le trasmissioni delle onde radio stesse, con le medesime modalità, strumenti Radioestesici vengono usati a beneficio della nostra mente cosciente per riconoscere i messaggi ricevuti quando ci colleghiamo con il nostro subconscio. Un praticante maestro di Radioestesia potrebbe non avere bisogno di un pendolo, anche se per arrivare a questo stadio è davvero difficile. Come disse una volta Johann Wolfgang von Goethe, il nostro corpo è la migliore unità di misura. Così, praticando la Radiestesia, tu stai facendo un tentativo di aumentare il campo delle esperienze da ordinario a straordinario, da ovvio a oltre l'ovvio.

Come è venuta  alla luce, questa scienza e arte?

Origini e breve storia. La  Radiestesia è una pratica molto antica. Pitture rupestri, incisioni, rilievi, disegni rupestri ed antichi manoscritti in diverse località di tutto il mondo, risalenti a diverse migliaia di anni fa, mostrano Radioestesisti in possesso di strumenti tipo pendoli a dimostrazione che la Radiestesia è tra le antiche scienze del mondo.

La Radiestesia è una pratica che non è stata limitata ad un luogo particolare, sebbene la gente di solito relaziona le antichità con superstizioni e miti.

Dall'astronomia all’economia, dall'agricoltura alla guarigione, dalla letteratura, musica, pittura, alla matematica, fisica e chimica, non c'è una zona lasciata da loro inesplorata. Non dovrebbe sorprendere che le civiltà con l'uso di un semplice strumento come il pendolo, potessero individuare miniere,  petrolio in deserti; una prodezza compiuta oggi utilizzando tecnologie satellitari avanzate. E 'difficile rintracciare le origini di questa pratica in un particolare momento o luogo. Alcuni dettagli sulle testimonianze di questa pratica, da diverse civiltà antiche del mondo, sono di seguito indicate:

Francese

Le rappresentazioni pittoriche risalenti 15.000 anni nella Grotta di Lascaux, nel sud della Francia, indicano l'uso della Radiestesia.

Egiziana

L'uso del pendolo radioestesico risale a 7.000 anni fa tra gli egiziani, prima delle piramidi. Ci sono rilievi egiziani che mostrano i loro Dei in possesso di scettri o strumenti pendolari. Testimonianze di tutte le miniere d'oro del deserto del Sinai, diverse migliaia di anni fa, suggeriscono l'uso della Radiestesia. Queste miniere, che sono state trovate ora usando i satelliti artificiali, sono state segnalate ed utilizzate dagli antichi Egizi usando semplici strumenti radiestesici.

Cinese

Una incisione cinese datata 147 a.C mostra l’imperatore Yu (di dinastia Hia che esisteva nel 2200 a.C.) in possesso di un strumento pendolare come un diapason.yu-hia-primo-radiestesista L'iscrizione al di sotto: "Yu", della dinastia HIA era famoso perché era venuto a conoscenza della presenza di giacimenti minerari ed altre fonti; avrebbe potuto trovare oggetti nascosti; poté dalla sua esperienza  adattare il funzionamento del campo secondo le diverse stagioni. "Questa incisione è il più antico documento scritto conosciuto circa la Radiestesia. L'iscrizione sull’incisione non lascia alcun dubbio che lo strumento pendolare mostrato è un dispositivo radioestesico.

Le abilità in questione consistevano nella ricerca e scoperta di sorgenti d'acqua e giacimenti minerari.

Greco

L'uso della Radiestesia col pendolo, nella Grecia antica, è evidente dal lavoro di diversi filosofi di fama, tra cui Pitagora e Platone. Pitagora tradusse tutte le qualità vibrazionali dell'Universo in proporzione su uno strumento radiestesico monocorde. Il suo lavoro è stato basato sul metodo egiziano antico di correlare accordi musicali con i valori numerici.

Altre civiltà Pitture rupestri si trovano a Tassili nel Sahara, che sono state disegnate nel 6000 a.C. Esse raffigurano la pratica della Radiestesia già all'epoca. Erodoto, lo storico leggendario e viaggiatore, ha scritto sull'uso della Radiestesia, da parte di Persiani, Sciti e Medi. Ci sono registrazioni della pratica della Radiestesia da parte degli Etruschi, Indù, Ebrei, Polinesiani e Peruviani. Informazioni su tavolette cuneiformi mostrano che gli antichi Sumeri usarono la Radiestesia per localizzare l'acqua sotterranea e sali minerali. Sembra che la Radiestesia sia un  punto di riferimento nella fase dell'evoluzione umana per potenziare il controllo sul corpo, la mente, lo spazio ed il tempo.

.

Appendice

Radiestesia nei tempi moderni.

Con l’aumento della pratica della Radiestesia e crescente numero di praticanti, sono stati costruiti una varietà di strumenti radiestesici, più di cinquanta. Essi sono disponibili in tutte le dimensioni, forme e materiali. Tuttavia, oltre ai pendoli, le altre principali tipologie di strumenti radioestesici  sono: le forcelle, le bacchette a L, i rami biforcuti, ecc.. Il bastone biforcuto è un ramo di un albero a forma di Y minuta, di solito di legno di nocciolo, salice, frassino o sorbo . Il Radiestesista tiene il bastone parallelo al terreno oppure tiene le Bacchette a L di ottone, una in ogni mano e parallela al terreno e tra loro. Quando il Radiestesista  passa sopra la zona, sotto la quale l'oggetto ricercato si trova, le aste si incrociano.

Pendolo Come scegliere un pendolo? Ci sono un certo numero di metodi utilizzati per  scegliere un pendolo. Qualunque sia il metodo utilizzato, una buona cosa da tenere a mente è che quello che funziona per voi è il migliore pendolo. Questo perché il pendolo è un dispositivo che si utilizza per comunicare ed ottenere informazioni dal vostro sé superiore o subconscio. Pertanto, il dispositivo che si sente confortevole e che risponde a voi facilmente, sarà in sintonia con la vostra energia. Il risultato è ciò che importa, alla fine. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche generali relative ai diversi pendoli, che li rendono più adatti per certi tipi di Radiestesia. Un pendolo arrotondato o conico va bene per scopi generali. Il pendolo universale è sofisticato e molto utile nella guarigione. Pendolo di Abbé Mermet con la sua camera di cavità per il  testimone, è ottimo per la guarigione, è lo strumento più efficace per trasmettere rimedi di qualsiasi potenza.

Ci sono centinaia di pendoli disponibili, la differenza dipende dai materiali utilizzati, come, cristalli, oro, smeraldi, ecc., con le loro forme geometriche, ad esempio, a forma piramidale, conico, lacrima, ecc..

Per fare ricerche, la punta deve essere di polarità “meno” cioè negativa. Perché il negativo attrae. Per trasferire energia a distanza, la punta deve essere di polarità positiva “plus”, perché la polarità positiva è adatta per inviare vibrazioni, energie, messaggi a distanza. I pendoli possono essere di legno, senza nodi, con alto peso specifico, di ottone o di altri metalli.

Pendoli con forme convesse, come i pendoli egizi, trovati nelle tombe, funzionano molto bene e si impregnano in maniera debole ed è facile disimpregnarli.

Pendoli di quarzo o altri cristalli, sono sensibili ma si impregnano molto facilmente ed occorre disimpregnarli dopo ogni pratica.

.

.

.

RADIOESTESIA   -   RADIESTESIA   -   RADIONICA.