testata_1202x300.

Radionica

Radionica

admin No Comment
Articoli

CHE COSA E’ LA RADIONICA

La Radionica è una Radioestesia strumentale.

La Radionica è un metodo di cura e diagnosi o meglio risanamento e valutazione a distanza, usando unicamente le facoltà extrasensoriali dell’operatore sostenute ed amplificate da uno strumento fisico, da un dispositivo, disegno o figura geometrica.

La Radionica entra in scena sui principi basati sulla Fisica dei Quanti, non in primo luogo sul corpo fisico direttamente, ma sui campi aurici dell’energia sottile che sono inavvertiti dai sensi normali, ma che sostengono la vita e sono essenziali per il suo funzionamento.

La Radionica può essere sia diagnostica che terapeutica, procedura che può essere usata per scoprire i più importanti disturbi energetici dimensionali, sottolineando la patologia e per incoraggiare il ripristino dei normali campi energetici che sorreggono la salute.

Non rimpiazza e non interferisce con altre forme di cura medica ma le integra.

La Radionica è basata sul principio che ogni modello di energia personale, frequenze, firma, vibrazioni o ritmi sono univoci e che ogni parte del corpo, fino al livello delle cellule, riflette queste “vibrazioni”.

Quando appare la malattia, la ferita, l’infezione, lo stress, l’inquinamento, la malnutrizione o la poca igiene, si generano certe situazioni fino a diventare squilibrate o interrotte, con la conseguente alterazione dell’energia.

Questo disegno dell’energia alterata può essere letta in ogni parte del corpo e trattata inviando messaggi, con uno strumento, verso il corpo in modo che il corpo possa curare se stesso attraverso il ripristinato flusso di energia.

La diagnosi Radionica e il trattamento non sono procedure mediche, ma sono piuttosto un “quantum”, esoterico o di natura spirituale, introducendosi in dimensioni che sono oltre il piano fisico.

E’ in queste dimensioni più alte che le origini di tutte le esperienze hanno comunque origine nel piano fisico.

La base della teoria radionica e della pratica, è il concetto che l’uomo e tutte le altre forme di vita dividono un terreno comune e in ciò noi tutti siamo immersi, in un campo elettromagnetico e altri campi energetici non solo terrestri, ma dell’intero Universo chiamati Etere, Campi Morfici (del dott have a peek at this website. Rupert Sheldrake).

Ciascuna forma di vita ha il proprio campo elettromagnetico che, se sufficientemente distorto, produrrà una malattia dell’organismo.

DISTANZA:  L’efficacia è indipendente dalla distanza tra il praticante e il paziente. La distanza non è una limitazione. Il paziente può essere insieme al praticante, può essere connesso a una macchina o può essere distante molte miglia.

PORTATA DELL’EFFICACIA: la Radionica può essere valida in situazioni dove la medicina convenzionale ha poco da offrire e può essere d’aiuto in un’ampia sfera di condizioni e in sorprendenti situazioni includendo ANIMALI, SUOLO e RACCOLTI.

La Radionica è usata ampiamente in agricoltura per aumentare i rendimenti, controllare i parassiti ed accrescere la salute del bestiame ed è stata usata per scoprire tesori nascosti o giacimenti di minerali preziosi.

La Radionica è anche un utile  supplemento per altre Terapie di Energie Sottili, specialmente Omeopatia, Agopuntura, Reiki.

La Radionica può trattare qualsiasi tipo di malattia attraverso i campi aurici, sebbene emergenze mediche, malattie minacciose e lesioni dovrebbero essere trattate da un medico.

La portata  della Radionica in teoria è illimitata.  In pratica è limitata dalla sensitività, conoscenza ed esperienza del praticante.

A un primo livello può essere usata per determinare l’integrità strutturale e funzionale del corpo ed identificare le cause della malattia nascosta. Ad un secondo livello per la determinazione della condizione dei centri d’energia (Chakras).

A tale proposito  viene provvista un’immagine dei flussi d’energia nel corpo e mette in grado l’operatore di ottenere una più profonda visione delle ragioni dietro a certi squilibri fisici e psicologici. A ciò può essere aggiunta un’analisi delle qualità dell’energia entro specifiche strutture psichiche. Una sintesi di questi dati svelerà i punti di forza fisici e psicologici, debolezza, limitazioni e capacità e così provvede i pazienti con approfondimenti negli aspetti personali e spirituali della loro natura che possono risultare molto utili nei periodi di crisi e stress. La bellezza dei trattamenti di Radionica è che non è invasiva. Può essere usata per complementare altre forme di terapia e la sua efficacia è tale che forma un sistema completo di guarigione.

.

.

QUALE E’ LA VALUTAZIONE DELLA RADIONICA?

La valutazione della Radionica è il procedimento per cui un operatore trova tutti i fattori che sono implicati nelle manifestazioni delle affezioni e malattia che presenta il paziente.

Un’ analisi Radionica non è uguale a una diagnosi medica. In una diagnosi medica lo scopo è cercare di trovare un nome per il particolare complesso dei sintomi che sta avendo il paziente. Solo allora viene dato il trattamento in base al nome di tale condizione.

In una valutazione radionica lo scopo non è di classificare una condizione mediante un termine diagnostico, ma di trovare tutti i fattori che hanno contribuito a ciò che presenta clinicamente il paziente. Tali fattori possono risiedere nel corpo fisico, nel corpo eterico, nel corpo emozionale o nel corpo mentale. Possono essere anche appartenenti ad un settore al di fuori di ciò. Alcuni fattori che potrebbero predisporre una persona a una malattia includono l’ambiente, i campi di energia negativa provenienti dal sottosuolo (per esempio stress geopatogeno), fattori planetari avversi (per esempio transiti di aspetti astrologici negativi), etc.

I casi sopra-descritti, sono solo alcuni ad altri comuni fattori a noi noti.

Spesse volte, fattori che né il paziente, né l’operatore sospettano, potrebbero presentarsi durante una valutazione della causa di fondo di una malattia.

Lo scopo dell’operatore radionico è di isolare questi fattori, dar loro priorità, intraprendere la loro correzione o “equilibrare il paziente” come noi comunemente nominiamo questa procedura. Correzione prioritaria o armonizzazione è la chiave per una guarigione radionica di successo.

.

.

COME VIENE EFFETTUATA UNA VALUTAZIONE RADIONICA

La particolare forma di ESP (percezione extra-sensoriale) usata in Radionica, è spesso riferita alla “facoltà radiestesica”, attraverso la quale l’operatore per mezzo di una serie di domande sì/no, ottiene informazioni circa la salute dei suoi pazienti il cui pensiero cosciente della mente non ha diretto accesso.

In Radionica generalmente si usa un apparecchio per testare o essere in contatto con l’operatore qualificato ed addestrato, per raccogliere informazioni circa le energie sottili di persone, animali, piante, cibo, etc.

I dispositivi radionici possono avere forme diverse come:

  1. Movimenti del pendolo (paragonabile ad un peso unito ad una cordicella o catenina).
  2. Cambiamenti di forze in attrito o superfici in tensione su un pannello rilevatore.
  3. Movimenti di un ramoscello biforcuto oppure bacchette a L.
  4. Strumenti di Biorisposta (biofeedback) con elettrodi o trasduttori per amplificare il basso livello del segnale corporeo.

    .

    .

COME VIENE EFFETTUATO IL TRATTAMENTO RADIONICO

Quando la diagnosi Radionica è terminata, l’operatore ha un completo profilo della salute del paziente, compresa la funzionale integrità di tutti gli organi, stati psicologici e squilibri che sono presenti nella struttura energetica che formano i campi aurici che avvolgono il corpo.

Tutti gli stati patologici e le loro cause, hanno la loro propria frequenza e relativi modelli di energia; queste possono essere trattate a distanza tramite strumenti Radionici, impiegando “rate”, cioè valori numerici o modelli di energia.

La goccia di sangue o la ciocca di capelli del paziente (noti come testimoni), agiscono come un collegamento tra l’operatore, il suo strumento radionico ed il paziente.

Essenzialmente il trattamento è la proiezione dei modelli di energia che possono essere aggiunti a rimedi omeopatici, colori, essenze floreali, elixir ed estratti di erbe se indicate come parte del trattamento.

Una parte estremamente importante della procedura è l’intenzione dell’operatore dato che tutti i procedimenti delle Energie Sottili agiscono come amplificatori di intenzionalità.

La schermatura da miasmi negativi è anche importante.

LA RADIONICA E’ STATA CONVALIDATA

La Radionica come il Tocco di Guarigione, il Reki e l’Agopuntura sono stati convalidati in centinaia di studi controllati nell’arco dei trascorsi 80 anni.

.

.

FISICA QUANTISTICA

Uno dei principi quantici cardinali è la non connessione.

La natura dei procedimenti energetici in Radionica non è stata ancora pienamente capita, ma c’è ora ampia evidenza che siamo tutti connessi, in qualche modo, ad alti livelli e dimensioni dell’Universo.

Almeno dieci dimensioni sono state teorizzate, non solo da parte di Fisici come il Dott.William Tiller, il Dott. Ervin Laszlo, il Dott. Dean Radin, il Dott. Glen Rein, ma da antica saggezza, includendo la Kabbalah.

E’ appurato che alcuni di questi livelli sono impiegati durante ogni genere di pratica dell’ Energia Sottile ed anche cucinando, mangiando, facendo sesso,  danzando, cantando, salmodiando.

La cura Radionica non è così del tutto diretta alla realtà fisica del corpo, ma piuttosto alle matrici dell’Energia invisibile che si ritiene sia dietro ad essa.

Alcuni considerano che queste alte dimensioni siano le più vere realtà ed il Piano Fisico paragonabile ad ombre illusorie metaforiche.

La Radionica sembra agire al di fuori della normale matrice spazio-tempo, così come le interazioni non locali (esperimento Einstein- Podolski-Rosen).

.

.

rabdomanzia-1

. . .

RADIOESTESIA   -   RADIESTESIA   -   RADIONICA.